Cannes Film Festival 2017: le 6 Cose da Sapere!

by

Mancano pochi giorni al Festival di Cannes 2017 (17-28 maggio), e l’entusiasmo è alle stelle per il settantesimo anniversario del secondo Festival cinematografico più longevo della storia dopo quello di Venezia.

Dovremo aspettare il 28 maggio per scoprire chi si porterà a casa la Palma d’oro (Palme d’or) consegnata dalla giuria presieduta dal regista, sceneggiatore e produttore spagnolo Pedro Almodóvar. Gli altri componenti della giuria sono Maren AdeJessica ChastainFan BingbingAgnès JaouiPark Chan-WookWill SmithPaolo Sorrentino, e Gabriel Yared.

Nel frattempo scopriamo qualcosa in più sui meccanismi del Festival e sui protagonisti di questa edizione.

______

COME FUNZIONA

______

Avere un’idea chiara di come si svolga e come siano suddivise le categorie del Festival non è cosa da poco, eccezion fatta per gli addetti ai lavori; ecco quindi le principali sezioni della kermesse francese:

Official Selection

Include i film in gara per la Palma d’Oro, la sezione “Un Certain Regarde“, e i film fuori concorso.

Cannes Classic

Per ogni edizione vengono restaurati e proiettati alcuni film che hanno fatto la storia del cinema, quest’anno, essendo un “compleanno” speciale la selezione si è concentrata su film che hanno “fatto” il Festival di Cannes.

Settimana internazionale della critica

È stata la prima sezione competitiva parallela al Festival, e seleziona ogni anno solo opere prime di registi emergenti.

Cinéfondation e Cortometraggi

La prima è dedicata ai lavori degli studenti delle scuole di cinema, mentre la seconda, come suggerisce il nome, ai cortometraggi.

______

REALI DI CANNES

______

Sono tornati! E non per presentare un film, ma le loro serie TV di successo. Stiamo parlando di David Lynch, vincitore nel 1993 della Palma d’oro per “Cuore selvaggio” (e vincitore nel 2001del premio come Miglior regista per “Mulholland drive”, a pari merito con Joel Coen, “L’uomo che non c’era”), e Jane Campion (“Lezioni di piano”, 1993) che ad oggi rimane l’unica donna ad aver vinto la Palma d’oro.

David Lynch presenterà i primi 2 episodi della terza stagione di “Twin Peaks” e la Campion l’intera stagione di “Top of the Lake – China Girl”.

______

LEI È ONNIPRESENTE

______

A proposito di “Top of the lake”, Nicole Kidman si è aggiunta al cast per la seconda stagione, e durante il Festival l’attrice australiana sarà decisamente impegnata dato che ha recitato anche nell’ultimo film di Sofia Coppola “L’inganno” (Official Selection, in concorso) e in “The Killing of a Sacred Deer” di Yorgos Lanthimos (Official Selection – in concorso).

______

CORTOMETRAGGI

______

Tra i vari corti che verranno presentati, da non perdere l’opera prima da regista di Kristen Stewart ”Come swim”, già presentato a gennaio in occasione del Sundance Film Festival.

Grande attesa anche per il 2 volte vincitore del premio Oscar, Alejandro Gonzalez Iñarritu che presenterà il suo ultimo lavoro “Carne y Arena” . Il regista messicano ha “giocato” con la realtà virtuale per questo progetto, insieme al 3 volte vincitore dell’Academy Award direttore della fotografia Emmanuel Lubezki.

______

LA PRIMA (E FORSE ULTIMA VOLTA) DI NETFLIX

______

Non ci addentreremo nei dettagli della disputa tra Netflix e il Festival anche perché le informazioni sono discordanti, quindi godiamoci e basta i film che la casa americana porterà sugli schermi di Cannes:

The Meyerowitz Stories di Noah Baumbach

È uno dei 19 film in concorso per la Palma d’oro; c’è ancora un alone di mistero intorno a questa commedia drammatica interpretata da Adam Sandler, Ben Stiller, Emma Thompson, e Dustin Hoffman. Non ci rimane quindi che aspettare e vedere la pellicola.

Okja di Bong Joon-Ho

Interpretato da Ahn Seo-hyun, Tilda Swinton, Jake Gyllenhaal, Paul Dano, Steven Yeun, Lily Collins, Devon Bostick, Byun Hee-bong, e Shirley Henderson, il film racconta la storia di Mija, una ragazzina che lotta contro una multinazionale per evitare il rapimento del suo migliore amico, un enorme e introverso animale di nome Okja.

______

3 DEI FILM PIÙ ATTESI

______

Ogni anno i titoli dei film più attesi cominciano a circolare mesi prima dell’evento, a volte è per la caratura del cast, altre per il ritorno di un grande regista o per l’eccentricità dello/a stesso/a o semplicemente perchè tutti aspettano con “ansia” l’uscita del film. Ecco 3 dei film in concorso più attesi:

Wonderstruck di Todd Haynes 

Questo film drammatico interpretato da Oakes Fegley, Julianne Moore, Michelle Williams e Millicent Simmonds, è ambientato in 2 periodi storici e narra la storia di 2 bambini: la parte del 1977 parla di Ben che scappa dalla sua famiglia di Minneapolis per andare a New York; la seconda parte, 1927, ci racconta di Rose, una bambina sorda che pianifica la fuga da casa dal New Jersey alla Grande Mela per vedere la sua attrice preferita Lillian Mayhew (Moore).

Tratto dal omonimo romanzo di Brian Selznick, il film di Todd Haynes (Carol, 2015) sarà presentato in parte come film muto, dato che uno dei 2 protagonisti è sordo, Rose, interpretata dall’attrice sorda Millicente Simmonds. Il regista ha scelto diversi altri attori sordi per “catturare” al meglio la percezione del mondo da parte di Rose.

L’inganno di Sofia Coppola

Adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Thomas P. Cullinan (1966), il film presenta un cast eccezionale composto da  Colin Farrell, Nicole Kidman, Kirsten Dunst, e Elle Fanning.

La storia ha luogo durante la guerra civile americana all’interno di un collegio femminile. Le giovani donne vivono protette dal mondo esterno fino a quando un soldato ferito viene trovato nei paraggi e condotto al riparo. La casa è così inebriata da una forte tensione sessuale da cui nascono pericolose rivalità e vengono rotti tabù grazie a un’inaspettata serie di eventi.

You Were Never Really Here di Lynne Ramsay

Interpretato da Joaquin Phoenix, questo film franco-anglo-americano racconta di un veterano di guerra che cerca di salvare una bambina dal traffico sessuale ma qualcosa va totalmente storto.

Per la lista completa dei film in concorso, vedete la pagina officiale.

1 Response